Home Inchieste Zodiaco – Viaggio tra degrado, immondizia e l’impegno dei cittadini che vogliono...

Zodiaco – Viaggio tra degrado, immondizia e l’impegno dei cittadini che vogliono cambiare tutto

235

Il viaggio nel quartiere Zodiaco, ad Anzio, inizia con la protesta dei residenti che, sommersi dall’immondizia, gettano i sacchi dei rifiuti fino in strada. Un modo per coinvolgere tutti in quel degrado insopportabile che affossa un quartiere in cui insieme a realtà fuori controllo (come la presenza di cittadini che occupano abusivamente alcuni alloggi e non si curano della raccolta differenziata) convivono i cittadini che pagano le tasse e che hanno diritto a dei servizi all’altezza della situazione. I motivi per lamentarsi e alzare la voce sono tanti. Verde incolto, aree pubbliche abbandonate, scarsa pulizia, strade dissestate, buche e tombini saltati, che restano fuori posto nonostante le mille segnalazioni. Illuminazione pubblica inesistente oppure fatiscente e fuori servizio, come quella di via Saturno, riparata in questi giorni dopo cinque anni di inutili proteste. Ed è stato proprio la perseveranza dei cittadini a dare il via ad una svolta. I residenti si sono riuniti in nel coordinamento Zodiaco – Saturno, hanno preteso l’attenzione degli amministratori locali, chiesto un incontro con il sindaco Luciano Bruschini (che si spera possa avvenire subito dopo le feste) hanno creato portali on line di denuncia per segnalare le zone maggiormente degradate della città e si stanno muovendo, anche raggruppandosi o unendo diversi comitati di quartiere, per farsi ascoltare. Una cittadinanza attiva, impegnata, presente, che vuole risposte e vuole vivere nel giusto decoro con i servizi che si meritano quando si pagano tasse salate, come nel comune di Anzio. Ed è proprio qui la svolta che ci deve essere, quella dei cittadini che pretendono un’amministrazione all’altezza delle loro aspettative e di una qualità della vita che non può essere una concessione limitata a chi vive in centro.