Home Curiosità Stazione spaziale, l’arte del riciclo tra urina e… caffè

Stazione spaziale, l’arte del riciclo tra urina e… caffè

494
L'astronauta italiana Samantha Cristoforetti
L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti

Si ricicla tutto quello che si può, a bordo della Stazione spaziale internazionale. Anche l’urina. Il sofisticato sistema di trattamento permette infatti di estrarre e separare l’acqua dagli elementi di scarto. A spiegarlo l’astronauta Samantha Cristoforetti nel suo ultimo post sul suo diario di bordo dallo spazio. “Se siete fra quelli che trovano questo piuttosto fastidioso o perfino disgustoso, cercate di vederlo in questo modo: la nostra nave spaziale Terra è, fra le molte altre cose, un gigantesco riciclatore. Semplicemente, non siamo abituati a pensare alla storia precedente delle molecole d’acqua nella nostra bevanda: non avrebbe molto senso, vero? Nemmeno sulla Iss ci pensiamo…”