Home Cultura e Spettacolo “Agave sul mare, il mare di Anzio”, il quadro in vendita ad 800mila...

“Agave sul mare, il mare di Anzio”, il quadro in vendita ad 800mila euro

“Agave sul mare, il mare di Anzio”, è il titolo del quadro capolavoro prefuturistico di Giacomo Balla

930

Agave sul mare, il mare di Anzio”, è il titolo del quadro capolavoro prefuturistico di Giacomo Balla sarà in esposizione, dal 15 al 18 novembre, presso la sede milanese di Artcurial (casa d’aste multidisciplinare basata a Parigi) prima di essere proposta in asta a Parigi il prossimo 27 novembre, durante la prestigiosa vendita impressionista e di arte moderna della stagione, con una stima compresa tra 600-800 mila euro. 

L’opera, datata 1908, è una tela importante per capire l’evoluzione stilistica dell’artista e il suo inserirsi nelle temperie contemporanee, chiude infatti la sequenza neoimpressionista del pittore e contiene il germe delle premesse del Futurismo che si manifesterà nel suo lavoro a partire dal 1909.

Serge Lemoine, ex direttore del Musée d’Orsay e consulente scientifico e culturale di Artcurial, spiega: “L’opera fu dipinta nel 1908 sul motivo, dalla terrazza della Villa Selle, ad Anzio. Rappresenta il punto di vista che l’artista aveva davanti a lui: una rosetta di agave in primo piano e il mare che si estende oltre l’orizzonte nuvoloso sormontato da una fascia di cielo. Semplice ed apparentemente innocuo, questo dipinto è in realtà un’opera maggiore di Giacomo Balla, realizzato in un momento fondamentale della sua evoluzione, quando lascia la figurazione dominante e il simbolismo dei suoi inizi per convertirsi alle espressioni di massima modernità che caratterizzavano il suo tempo, rappresentata dal divisionismo di Paul Signac”.