Home Cultura e Spettacolo L’Appello protagonista al Montecatini International Short Film Festival

L’Appello protagonista al Montecatini International Short Film Festival

Il MISFF – Montecatini International Short Film Festival inaugura la sua edizione numero 68 (dal 20 al 26 di ottobre). Montecatini

41

“L’immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l’immaginazione abbraccia il mondo, stimolando il progresso, facendo nascere l’evoluzione”.

Al via l’edizione numero 68 del più antico festival italiano di cortometraggi, con una nuova edizione ricca di sorprese. La presentazione, con Partner, Istituzioni, Scuole e ospiti speciali, nella sede prestigiosa alla Casa del Cinema di Roma. 

Il MISFF – Montecatini International Short Film Festival inaugura la sua edizione numero 68 (dal 20 al 26 di ottobre). Montecatini sarà un crocevia cinematografico internazionale per una settimana, ma non solo: MISFF conferma la sua vocazione alla didattica con la promozione di nuovi talenti. Nei giorni 20, 21 e 22 di ottobre, 70 progetti e idee presentate da 60 autori provenienti dall’Italia e dall’estero saranno presentati nello storico Cinema Imperiale di Montecatini, con la supervisione di Alessandro Grande, regista e docente di regia e sceneggiatura cinematografica. Gli autori saranno supportati da un team multidisciplinare con personalità del mondo del Cinema, Produttori Registi Sceneggiatori e da Coach che anche grazie al supporto delle attività di Mentoring avranno il compito di contribuire a portare al successo i progetti presentati. Le attività del Pitching e le Tavole Rotonde in programma affrontano a 360° gli aspetti che si trovano a fronteggiare tutti coloro che vogliono “fare cinema”, e coinvolgono non solo gli “addetti ai lavori” ma anche tanti giovani che hanno il desiderio di passare dalla scuola al mondo del lavoro, dalla passione alla professione, all’arte, creando nuove forme di occupazione e ricadute economiche sul territorio.

Ospite del Festival il cortometraggio L’Appello realizzato da Valerio Cicco con i ragazzi del IV Circolo didattico di Anzio che coglierà l’occasione per presentare il suo nuovo progetto, legato sempre alla città di Anzio.