Home Cultura e Spettacolo Nettuno Talent Show, vince il ballerino 18enne Luca Capomaggi

Nettuno Talent Show, vince il ballerino 18enne Luca Capomaggi

E' Luca Capomaggi, ballerino 18enne, il vincitore della prima edizione del Talent del Comune di Nettuno.

7775

E’ Luca Capomaggi, ballerino 18enne, il vincitore della prima edizione del Talent del Comune di Nettuno. È terminata ieri la prima edizione del Nettuno Talent Show, manifestazione inserita nella ricca estate nettunese di questo 2017.

La giuria composta da Gianluca Latini, Fabrizio Tomei, consiglieri comunali, Andrea Palmieri, cantante e Daniela Ciavoni, insegnate di canto dopo aver ascoltato i 20 finalisti che ieri si sono esibiti in piazza Cesare Battisti davanti ad un pubblico attento, ha decretato come vincitore del premio di mille euro, messo in palio dal comune di Nettuno, il ballerino Luca Capomaggi di 18 anni.

Una decisione unanime dopo aver potuto godere della seconda esibizione, una performance che ha lasciato tutti gli spettatori a bocca aperta per la forte presenza scenica oltre che per la evidente competenza tecnica dell’artista.

Nel corso della serata sono stati conferiti altri tre premi, il “Premio speciale della Commissione” composta dai consiglieri Claudio Dell’Uomo e Roberto Lucci è stato assegnato a Manlio La Verde un cantante di 60 anni che è stato selezionato tra i 75 partecipanti alle selezioni; a consegnare il premio oltre a Roberto Lucci il consigliere Genesio D’Angeli.

Il “Premio speciale della critica”, ideato dal Sindaco, è stato assegnato a Laura Sangermano, la cantante dodicenne che ha dimostrato alte capacità canore. Il premio è consistito in una statuetta del Dio Nettuno formata con una stampante 3D che stata ideata e realizzata proprio dal primo cittadino.

Il premio ideato e realizzato dal Sindaco Casto

Il premio “Talento di domani”, deciso dai giurati a Luca Liberini, finalista della trasmissione “Tu si Que Vales 2016”, che ha anche allietato il pubblico con una cover di Frank Sinatra, e Andrea Palmieri, partecipante a The Voice of Italy 4, che ha cantato Stupendo fino a qui di Alessandra Amoroso, è stato conquistato dal piccolo attore comico Cristiano Bisicchia.

Ospite come sempre seguitissimo Fabrizio Gainz, rapper nettunese che presto calcherà di nuovo il palco con un suo concerto, ha cantato un suo inedito.

Preziosa partecipazione quella della scuola di danza Gemy School che ha aperto le serate con la sigla ed è stata ospite questa sera con un balletto appositamente montato per l’occasione.

Le serate sono state gestite e organizzate per la regia e per l’audio in maniera volontaria da Giovanni, Otello, per le luci Davide e per il backliner Alessandro.

Prezioso il supporto della Poseidon che ha curato la logistica con il proprio personale, Alessandro Bernardi, Ervis Mariola e Mario Rosati.