Home Cultura e Spettacolo La chef Alba Esteve Ruiz a pranzo dai Cacciatori a Nettuno

La chef Alba Esteve Ruiz a pranzo dai Cacciatori a Nettuno

"Lo chef Alba Esteve Ruiz del Ristorante Marzapane Roma,a pranzo da "Cacciatori Nettuno", per degustare la secolare cucina,

1896

“Lo chef Alba Esteve Ruiz del Ristorante Marzapane Roma,a pranzo da “Cacciatori Nettuno”, per degustare la secolare cucina, anche da lei definita “eccezionale“. Siamo al top”. Questo il commento di Pino Faraone, che posta su Fb una foto insieme alla chef, giustamente orgoglioso della propria cucina, così apprezzata da una persona che di cucina ci capisce e a Roma si è fatta davvero apprezzare.

Alba Esteve Ruiz è un nome che dice poco solo a chi di cucina con la C maiuscola non si intende. Si tratta di una giovane chef spagnola arrivata in Italia a soli 19 anni e conosciuta per i suoi piatti frizzante e creativa. La sua storia come chef inizia in Spagna alla corte dei Fratelli Roca, in uno dei migliori ristoranti al mondo l’El Celler de Can Roca. A Roma l’incontro con Mario Sansone e Angelo Parello, due giovani imprenditori che pensano ad un nuovo concetto di ristorante gourmet: Marzapane appunto. Qui la cucina di Alba si esprime a tutto tondo, con un menu che cambia in continuazione e tanta voglia di migliorarsi ogni giorno. Questi sforzi vengono premiati non solo dal pubblico (difficile trovare posto se non si prenota per tempo), ma anche dai premi delle guide, come il Premio Gambero Rosso per Migliore Chef Eemergente 2014 Acqua Panna e S.Pellegrino. Pare che la sua carbonara sia “la migliore della Capitale” ma intanto oggi a Nettuno è venuta a guastare il pesce e la cucina tipica del litorale.

“Non è venuta da noi a caso – ci spiega il titolare – ci conosce e ci apprezza da tempo e ci viene a trovare proprio per guastare cose buone”. E oggi ha scelto una serie di antipasti cotti e crudi, dalle ostriche agli scampi crudi, carpaccio di fraolino e tartare di tonno, tra le altre cose. E ha apprezzato. A buon intenditor…