Home Cultura e Spettacolo Anzio III non si ferma, ecco il progetto “On the traces of...

Anzio III non si ferma, ecco il progetto “On the traces of the @ncient Europe”

Erasmus non si ferma! Continuano per gli alunni dell’Istituto Anzio III le attività del Progetto Europeo “On the traces of the @ncient Europe”. 

177

Erasmus non si ferma! Continuano per gli alunni dell’Istituto Anzio III le attività del Progetto Europeo “On the traces of the @ncient Europe”. Un’importante occasione di riflessione, confronto e scambio fra docenti europei della scuola dell’infanzia e primaria quella promossa dal progetto di partenariato “On the traces of the @ncient Europe” nell’ambito del Programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport (Erasmus Plus), del quale il 3° Istituto Comprensivo di Anzio fa parte.
Il progetto, avviato lo scorso anno scolastico, è stato ideato da una rete di 6 scuole appartenenti a diversi paesi dell’UE: Austria (che partecipa con due scuole, una delle quali promotrice del progetto), Repubblica Ceca, Croazia, Grecia e Italia, e prevede un percorso internazionale di due anni. “On the traces of the @ncient Europe” si pone l’obiettivo di fornire strumenti e risorse per lo sviluppo di nuove strategie di insegnamento attraverso l’esplorazione, la ricerca e la conoscenza delle forti influenze che la cultura greca e romana hanno avuto nella storia dell’Europa.
Le attività previste, riorganizzate rispetto alla progettazione inziale a causa dell’emergenza sanitaria, promuovono la conoscenza dei cambiamenti storico-sociali dell’ambiente esteso (Europa) tramite esempi selezionati (le civiltà greche e romane). Nel corso dei prossimi mesi gli alunni delle sezioni I ed A della Scuola dell’Infanzia Collodi e le classi IIA e IIIA del plesso Rodari lavoreranno a distanza con i partner europei realizzando attività collaborative con lo scopo di esplorare e individuare alcune delle tracce che la storia romana e greca hanno lasciato nella costruzione dell’identità europea. Diversi sono i lavori già avviati: la realizzazione di un video con i disegni e le voci dei bambini per condividere con i compagni europei la situazione e le varie modalità di organizzazione scolastica in questo periodo di pandemia (https://youtu.be/QHZ1CMogpi8) e, nel caso delle sezioni di Scuola dell’infanzia un mini-libro sulla leggenda di San Valentino, vissuto nell’epoca romana (https://issuu.com/istitutocomprensivoanzio3/docs/the_legend_of_valentine_s_day), e un mini percorso di robotica educativa per individuare gli elementi base dell’abbigliamento usato nell’antica Roma.
Nei prossimi giorni sarà avviata un’attività legata all’etimologia: i bambini esploreranno diverse parole cercando somiglianze e differenze tra le diverse lingue europee. I fonemi individuati saranno inseriti in vocabolario virtuale con le diverse traduzioni. Tutte le attività già svolte e in programma saranno presto condivise sul sito dell’Istituto Comprensivo Anzio III raggiungibile all’indirizzo www.icanzio3.edu.it e sulla Pagina Facebook: Istituto Comprensivo Anzio3.