Home Cultura e Spettacolo Anzio – Il convegno sull’essere genitori

Anzio – Il convegno sull’essere genitori

739

“Essere genitori tra responsabilità e pregiudizi” è il convegno organizzato dall’Assessorato ai Servizi Sociali a Villa Sarsina ad Anzio il prossimo 18 maggio a partire dalle 9. Dopo il saluto istituzionale del sindaco Luciano bruschini si entrerà nel vivo del tema con una serie di approfondimenti che si svolgeranno nel corso di tutta l giornata. Il presidente dell’Ordine Assistenti Sociali Lazio, Giovanna Sammarco, inizierà parlando del “Servizio sociale nel rapporto con i cittadini e con i mass media”; a seguire “Il pregiudizio del legame di sangue come diritto superiore alle responsabilità genitoriali che vengono disattese” a cura di Marisa Persiani, psicologo psicoterapeuta Po Città Metropolitana di Roma Capitale nonché Go presso Tm di Roma. Si aprlerà, poi, di “Tutela dell’infanzia alla luce delle trasformazioni della famiglia, del welfare e del sistema giustizia” con Giuseppina Mostardi, docente dell’Università “La Sapienza” di Roma di “Metodi e tecniche del Servizio Sociale” e del “Diritto del bambino alla famiglia: il procedimento dinanzi al Tribunale per i Minorenni” con Angela Rivellese, Giudice del Tribunale per i Minorenni di Roma. A seguire, Francesco Monastero, presidente del Tribunale Ordinario di Velletri spiegherà “L’udienza presidenziale: provvedimenti “provvisori ed urgenti” nei confronti dei minori”, mentre Marco Grazioli, avvocato del Centro Studi Epikeia si occuperà del tema “La tutela dei minori: giusto processo e nomina del curatore speciale come salvaguardia del principio di difesa”. Dopo la pausa pranzo il convegno riprenderà con la responsabile dell’Area Servizi Sociali del Comune di Anzio, Sabrina Napoleoni, sulla questione “Il servizio sociale dell’Ente Locale: dicono di noi: i nostri interventi… i nostri numeri”. Subito dopo “L’aiuto possibile nel sistema integrato dei servizi sociosanitari: il modello operativo integrato GOI e GIANO” sarà affrontato da Diana Di Pietro, Neuropsichiatra e Ivana Zidaric, Psicologa Referenti Asl Roma H Distretto 6 e Alberto D’Orso, Psicologo Servizio Sociale Comune di Anzio. Infine la tavola rotonda “Programmazione, pianificazione e progettazione: le politiche sociali territoriali tra crisi e futuro” sarà moderata da Manuela Scaringella, Coordinatore Servizio Sociale Comune di Anzio. Sono stati invitati a partecipare ai lavori l’assessore anziate ai Servizi Sociali Roberta Cafà, Vera Cuzzocrea, Psicologa Ordine Psicologi Lazio, Simonetta Cavalli, Consigliere Ordine Nazionale Assistenti Sociali, Maurizio Iacono, Direttore Integrazione Socio Sanitaria, Rodolfo Lena, Presidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali e Salute del Consiglio Regionale Lazio, Antonella Mosca, Giornalista de “Il Messaggero”, Narciso Mostarda, Direttore Sanitario ASL RM H, Matteo Santini, Avvocato Ordine Forense di Roma – Commissione Famiglia. La partecipazione al convegno è gratuita con obbligo di registrazione dei partecipanti all’ingresso. Per ottenere maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria Organizzativa, referente Sabina De Luca 0698499488 o inviare una mail a sabina.deluca@comune.anzio.roma.it.