Home Cronaca Nettuno Nettuno – Messe nere in campagna, si indaga

Nettuno – Messe nere in campagna, si indaga

2547

Uno spettacolo tra il ridicolo e l’inquietante quello cui si sono trovati davanti, ieri mattina, gli agenti della polizia municipale di Nettuno, guidati dal comandante Antonio Arancio. A seguito della denuncia di alcuni residenti, infatti, sono intervenuti nella zona di via dei Frati e, in uno spazio aperto in campagna, hanno trovato statue inneggianti al demonio, simboli religiosi appesi agli alberi e tante bottiglie di superalcolici sparse in giro. Il sopralluogo è nato dalla segnalazione dei cittadini di musiche inquietanti durante la notte e strani movimenti in una zona isolata alla periferia di Nettuno. La pista su cui si punta è quella di un possibile giro di messe nere e strani riti da compiere all’aperto, in prossimità dell’equinozio di primavera. “Nell’ultimo fine settimana – fanno sapere dal Comando dei vigili – ci sono stati segnalati dei movimenti sospetti in piena notte, così stamattina abbiamo deciso di verificare la segnalazione. Ed effettivamente, il terreno dell’università Agraria che si trova su via dei Frati, nelle vicinanze di via Nettuno-Velletri, è stato attrezzato con sedie, tavolini e statue particolari”. Un “arredamento” che da da pensare per essere stato realizzato su un terreno in prossimità di un orto e campagna abbandonata. Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni per verificare chi davvero frequenta la zona e per quel motivo siano stati portati li gli oggetti rinvenuti.