Home Cronaca Nettuno Investita e uccisa sulla Nettunense, una giornata in ricordo di Stella Manzi

Investita e uccisa sulla Nettunense, una giornata in ricordo di Stella Manzi

521
La piccola Stella Manzi
La piccola Stella Manzi

E’ morta a soli 9 anni, in un tragico incidente stradale avvenuto sulla Nettunense il 26 gennaio dello scorso anno. Per ricordarla, il prossimo 4 gennaio alle 9,30, presso l’impianto sportivo di via Oppido Mamertina, a Capannelle è stata organizzata una giornata di spettacoli di arti marziali. Lei era Stella Manzi ed era una grande appassionata di karate. L’incidente stradale è stato provocato da un guidatore senza patente, positivo ai test di alcool e droga, che con una macchina senza assicurazione ha invaso la corsia opposta e ha colpito frontalmente il mezzo su cui viaggiava la piccola con la madre e tre fratelli e sorelle. Gli organi di Stella sono stati donati ed hanno permesso ad altri cinque bambini di tornare a vivere. La famiglia di Stella sta portando avanti una battaglia per introdurre il reato di omicidio stradale. Intanto un primo risultato è stato raggiunto: il Tribunale di Latina ha rifiutato il patteggiamento con il ragazzo che ha causato l’incidente rinviandolo a processo.