Home Cronaca Nettuno Nettuno – Trenitalia si convince, torna il treno delle 5,50

Nettuno – Trenitalia si convince, torna il treno delle 5,50

1187

E’ servito, eccome, incalzare Trenitalia sia da parte dei pendolari che dei sindaci e dei partiti politici del territorio. L’azienda e la Regione Lazio, infatti, ha deciso di accogliere le richieste dei pendolari dopo aver modificato gli orari e soppresso alcune corse della Nettuno – Roma. La più contestata era quella con partenza da Nettuno spostata alle 6,07. Si tornerà da lunedì al vecchio orario, ossia con la partenza fissata alle 5,50 e con l’arrivo a Roma previsto alle 6,50.

2 COMMENTS

  1. Buongiorno, ci tengo a precisare che i ringraziamenti vanno in quest’ordine:

    1) Confconsumatori di Latina che ci è stat vicina moltissimo dandoci le giuste indicazioni ed in particolare l’avv. Franco Conte;
    2) LEGGO (quotidiano) che ha dato modo di avere visibilità e voce a livello regionale
    3) Ai pendolari della linea Roma-Nettuno che hanno seguito le indicazioni scrivendo senza sosta a Trenitalia con educazione e garbo
    4) Al Direttore di Trenitalia l’ing. Maria Giaconia che ci ha ascoltato preoccupandosi di tranquillizzarmi telefonicamente sia lunedi che oggi annunciandomi il ripristino del treno che ci permetterà di arrivare a Roma per le 6,53
    5) I Grillini di Anzio e il Sindaco di NETTUNO Angelo CASTO
    6) a tutti gli altri che si sono accodati prendendo il “treno” delle proteste in corsa come Terra Nostra arrivata ieri pomeriggio con una apprezzabile lettera al Prefetto di Roma.

    Questa precisazione per evitare che ci si prenda meriti di altri. Onde evitare soprattutto che magari chi non ha fatto nulla (vedi il sindaco di Anzio e il comune di Anzio) si accodino senza alcun merito ma solo ed esclusivamente per avere visibilità dopo che la battaglia è stata vinta in primis dai cittadini che si sono ricordati di avere diritti e non solo doveri!!!!
    Grazie

    • volevo fare i miei complimenti alla signora Pastanella, che immagino punto di riferimento per molti, e a tutti, raramente in italia si risolvono i problemi dei lavoratori così civilmente e così celermente. mi era stato raccontato questo problema da amici, per loro era gravissimo, appesantiva la già difficile vita del pendolare in periodi di difficoltà lavorative, mentre io sono in zona soltanto in estate.
      Quando ho visto per caso l’articolo su Leggo l’ho girato immediatamente anche a loro che ne sono stati felicissimi, ringrazio anche da parte loro. E ancora complimenti con l’auspicio che si affrontino in questo modo i problemi per gli anni a venire, è la conferma che il lavoro di squadra, la lucidità, la capacità e la perseveranza possono portare ottimi risultati! auguri a tutti.