Home Cronaca Nettuno Nettuno – Poseidon, nuovo presidente e stato di agitazione

Nettuno – Poseidon, nuovo presidente e stato di agitazione

704
Il comune di Nettuno

Non è ancora stato ufficializzato, ma già ha iniziato a creare polemiche il nome più accreditato per la presidenza della Poseidon, ossia quello di Luigi Giampaolino. E’ stato, infatti, proclamato uno stato di agitazione da parte di tre sigle sindacali (Confail, Uil Tucs e Usb). Il  blocco degli straordinari è stato indetto per chiedere il rispetto delle normative contrattuali e la tutela dei diritti dei lavoratori al commissario Prefettizio Raffaela Moscarella, la quale non ha ancora ricevuto i lavoratori che voglio aprire un tavolo entro il 15 luglio, in vista dell’insediamento del nuovo presidente.  “A fronte della mancata risposta – fanno sapere i tre sindacati – alle reiterate richieste di incontro poste dalla suddette organizzazioni sindacali, che ritengono tale silenzio in spregio delle stesse e di tutti i dipendenti, si fa richiesta di incontro urgente da tenersi entro il 15 luglio e di attivare tutte le iniziative sindacali più opportune al fine di vedersi riconosciuti i diritti conseguenti al rapporto di lavoro. Le Ooss indicono lo stato di agitazione per tutto il personale della società Poseidon con l’immediato blocco del lavoro straordinario, non escludendo ulteriori azioni se lo stato di silenzio messo in essere dai responsabili della società dovesse persistere”.