Home Cronaca Anzio Mense e Rifiuti Anzio – Anche il Pd interviene sulle gare

Mense e Rifiuti Anzio – Anche il Pd interviene sulle gare

486

Anche il partito democratico di Anzio interviene sulle gare dei rifiuti e delle mense che sono sotto la lente di ingrandimento in questi giorni.

“La Giunta Comunale continua a creare danni alla città – si legge nel comunicato inoltrato dal Pd di Anzio – Si apprende infatti che le due gare più importanti per garantire i servizi alla città , quella del servizio mense e quella della raccolta differenziata, per diverse ragioni non siano regolari. La gara relativa alla raccolta differenziata ,che , dopo una lunga e costosa  fase emergenziale è stata affidata alla ditta precedente, che ha problemi di certificazione antimafia . L’assessore Placidi che ha portato i costi della raccolta differenziata a livelli insostenibili per Famiglie e Imprese con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti  deve spiegare tutto questo pasticcio e quanto ci costerà l’inevitabile fase emergenziale che abbiamo davanti. Per quanto riguarda la gara della refezione scolastica è intervenuta l’ANAC Autorità Nazionale Anti Corruzione con una dura reprimenda per stigmatizzare la gara e anche qui si aprirà una fase d’incertezza e di emergenza per la refezione nelle scuole con le conseguenze che verranno pagate dai ragazzi. E ora di finirla con tutta questa approssimazione e incompetenza , questa Giunta se ne deve andare a casa e dobbiamo eleggere un governo della città di persone competenti e oneste capace di riportare Anzio all’onore del mondo. Il PD si batte da tempo per questi obiettivi e con il sostegno di tutte le forze sane e di tutte le persone oneste riuscirà a realizzare questo risultato”