Home Cronaca Anzio Anzio – L’Autorità anticorruzione: “Nessun conflitto nei ruoli di Savarino”

Anzio – L’Autorità anticorruzione: “Nessun conflitto nei ruoli di Savarino”

458
Pompeo Savarino
Pompeo Savarino

L’Autorità Nazionale Anticorruzione si pronuncia formalmente: “Nessun conflitto di interessi per il Segretario Generale del Comune di Anzio”. “L’Autorità decide di comunicare che, nel caso di specie, non si evidenziano situazioni di conflitti di interesse, anche alla luce di quanto disposto nella circolare n. 1/2013 e dal Piano Nazionale Anticorruzione, dal momento che il responsabile della prevenzione della corruzione risulta incaricato in settori che non possono considerarsi tradizionalmente a rischio corruzione”. E’ la risposta formale e perentoria dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, presieduta da Raffaele Cantone, che nell’adunanza dello scorso 4 novembre ha discusso e risposto al quesito posto dal Segretario Generale del Comune di Anzio, Pompeo Savarino, che con la massima trasparenza in data 22 settembre aveva formulato la richiesta di parere: “Alcuni avvocati ed amministratori avevano sollevato perplessità circa un eventuale conflitto di interessi tra la figura di Responsabile del piano anticorruzione e la gestione di servizi conferiti dal Sindaco quali Ufficio Legale – Contenzioso, Ufficio Assicurazioni e Ufficio Ced”. L’indirizzo dato dall’Autorità rispetto al Comune di Anzio potrà essere un orientamento per tante altre Amministrazioni Comunali.