Home Cronaca Anzio Anzio – Interdittiva antimafia, respinto il ricorso al Tar della Icem

Anzio – Interdittiva antimafia, respinto il ricorso al Tar della Icem

471
Il pontile di Anzio
Il pontile di Anzio

E’ stato respinto il ricorso al Tribunale amministrativo regionale (Tar) del Lazio della Icem di Minturno contro il provvedimento di interdittiva antimafia emesso dalla Prefettura di Latina. La Icem, che aveva vinto l’appalto per la realizzazione del pontile al Porto di Anzio (i cui lavori sono stati sospesi) secondo i giudici del Tar del Lazio: “versava in una condizione in cui non avrebbe potuto intrattenere rapporti con le pubbliche amministrazioni e stipulare con essi contratti aventi ad oggetto l’esecuzione di lavori, servizi e forniture e, quindi, correttamente le stazioni appaltanti resistenti hanno adottati gli atti impugnati”. Tra i lavori revocati all’azienda – considerata in base a un’informativa dei carabinieri di Crotone vicina a società della ‘ndrangheta – il rifacimento del litorale di Minturno, la difesa del litorale del porto neroniano di Anzio e interventi contro il dissesto idrogeologico in Umbria.