Home Cronaca L’Unitalsi festeggia una delle sue sorelle più longeve a Nettuno

L’Unitalsi festeggia una delle sue sorelle più longeve a Nettuno

398

Nei giorni scorsi nella chiesa di Santa Maria in cielo, nel giorno che ricorda l’11 febbraio del 1858 quando la Vergine Maria è apparsa nella Grotta di Massabielle ad una povera pastorella Santa Bernardette Soubirou i volontari dell’Unitalsi si sono riuniti alla presenza del Presidente Pietro Corti della sottosezione di Albano e dell’Assistente spirituale Don Carlos Tome’. Don Carlos ha ricordato a tutti i presenti il grande dono che è la sofferenza è vero a volte viene per sconvolgere i nostri piani ma è proprio in questo sconvolgimento avviene l’incontro che cambia la vita come è successo e testimoniano tanti. Al termine tra gioia e commozione a sorpresa sono state festeggiate Egidia la sorella Unitalsi più longeva che ha compiuto 80 anni ed è ancora attiva al servizio dei malati, un esempio che travolge e trascina ed una malata Rosa che proprio l’11 è nata e ha compiuto 92 anni.