Home Cronaca Schianto con la Ferrari dopo il raduno di Anzio

Schianto con la Ferrari dopo il raduno di Anzio

482

Si è schiantato con una delle Ferrari che la scorsa settimana ha preso parte al raduno di Anzio contro una vetrina danneggiando l’auto irreparabilmente. Protagonista del disastroso incidente Roberto Cinti, garagista romano, protagonista di uno spettacolare incidente a Roma, nella centralissima via del Viminale. Doveva consegnare una velocissima 599 GTO (da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi) al proprietario che lo attendeva davanti al suo hotel in Piazza della Repubblica, ma dopo pochi metri dall’uscita dalla rimessa l’errore fatale: probabilmente per via della sua imperizia (ha dichiarato di aver confuso i pedali di acceleratore e freno) a bordo della fuoriserie rossa si è schiantato sulla saracinesca di un negozio, distruggendo buona parte dell’esercizio. La Ferrari distrutta nell’incidente, del valore superiore ai 300.000 euro, appartiene da un turista olandese che aveva partecipato al raduno ad Anzio e che doveva essere caricata su una bisarca per far ritorno a casa. Nessun ferito, ma ingenti i danni al negozio e alla vettura, resa praticamente inservibile dallo schianto.