Home Cronaca Notti selvagge a piazza del Mercato, la rabbia dei residenti abbandonati

Notti selvagge a piazza del Mercato, la rabbia dei residenti abbandonati

1796

E’ il Comitato cittadino, insieme ai cittadini ed ai commercianti residenti e domiciliati in largo Oberdan e piazza del Mercato a Nettuno a denunciare quanto segue: “Da svariato tempo l’isola pedonale in zona è diventata nelle ore serali e notturne un vero e proprio parcheggio, soprattutto nei weekend l’area viene invasa dalle automobili e dalla sosta selvaggia. La sera è diventato impossibile trovare un marciapiede per camminare, le macchine sostano ovunque e spesso è difficile persino uscire dai portoni di casa perché le auto percorrono il tratto ad alta velocità. Oltre a questo si aggiunge la presenza di attività commerciali aperte tutta la notte che richiamano molti ragazzi. Alcuni di loro, dopo aver consumato super alcolici, ubriachi imperversano in zona per tutta la notte, fanno pipì e defecano nei viottoli, vomitano sui marciapiedi, consumano droghe all’aperto mettono lo stereo delle auto. tutto volume urlano e molestano i residenti dell’intera zona. La situazione è diventata davvero critica perché basta pochissimo per far si che volino bottiglie (ci sono video che testimoniano il degrado della situazione e il comportamento dei frequentatori dei locali). La situazione è quindi insostenibile”. Il Comitato, oltre allo sfogo per la situazione che si è venuta a creare avanza delle richieste al Comune. “Chiediamo quanto meno l’installazione di dissuasori di sosta lungo i marciapiedi e all’interno della piazza per cercare di evitare la sosta selvaggia delle vetture dato che le transenne vengono spostate. Sarebbe certamente utile anche un impianto di videosorveglianza che monitori la situazione per rendere chiaro a tutti cosa accade la sera e i comportamenti assurdi di molti giovanissimi.