Home Cronaca Ex Divina Provvidenza, ecco le immagini del degrado strutturale dell’edificio

Ex Divina Provvidenza, ecco le immagini del degrado strutturale dell’edificio

Il Dirigente ai Lavori Pubblici del Comune di Nettuno Benedetto Sajeva, nei giorni scorsi è tornato presso la Ex Divina provvidenza, attualmente chiusa

688

Il Dirigente ai Lavori Pubblici del Comune di Nettuno Benedetto Sajeva, nei giorni scorsi è tornato presso la Ex Divina provvidenza, attualmente chiusa al pubblico e con i ponteggi all’esterno, con i tecnici, per stabilire l’ordine di importanza degli interventi da portare avanti per la messa in sicurezza dell’Edificio e per il ritorno alla sua piena fruibilità. E la situazione – ci spiega – è persino più seria di quello che ricordava. “In questi giorni – spiega – ho letto di chi contesta il costo dei ponteggi, poi siamo saliti sul tetto, che ondeggia in più punti e in cui ci sono diverse tegole divelte e pronte a cadere. Abbiamo visionato piano per piano – spiega – il soffitto è imbarcato all’ultimo piano, ma anche al primo piano ci sono distaccamenti che lasciano pensare a situazioni da tenere sotto controllo. Avevamo posizionato dei vetrini su delle crepe, per verificare se il distacco era progressivo. A dire il vero questo non ce lo aspettavamo, ma uno è caduto, segno che ci sono problemi da approfondire. Poi c’è il lucernario per le scale, che sta in piedi per miracolo e va rimosso in sicurezza e sostituito. Dovremo tornare ancora perché lo spolveramento delle pareti e le infiltrazioni di acqua e umidità visibile in molti punti sono il problema meno serio della struttura”.

Daniele Reguiz