Home Cronaca Incompetenza territoriale, il Riesame annulla gli arresti e invia gli atti di...

Incompetenza territoriale, il Riesame annulla gli arresti e invia gli atti di Placidi a Velletri

Il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato gli arresti disposti dalla Procura di Latina per l'ex assessore all'Ambiente di Anzio Patrizio Placidi

1048
Patrizio Placidi

Il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato gli arresti disposti dalla Procura di Latina per l’ex assessore all’Ambiente di Anzio Patrizio Placidi, dichiarando che il Tribunale del capoluogo pontino non è quello  territorialmente competente per trattare le contestazioni giudiziarie di Anzio. Quindi, senza entrare nel merito delle contestazioni stesse, che restano tutte in piedi, ha inviato tutti gli atti alla Procura competente, che quella di Velletri, chiamata ora a porre in essere gli atti conseguenti. Mentre i giudici di Velletri guardano gli incartamenti, per quello che riguarda l’operazione Touchdown, Placidi è da ritenersi libero, ma dovrà comunque restare nei confini della propria abitazione agli arresto domiciliari. E’ stata infatti confermata, invece, la misura restrittiva emessa proprio dal Tribunale di Velletri, nell’ambito dell’indagine Evergreen.