Home Cronaca Evasione fiscale, l’imprenditore di Nettuno Coscione rinviato a giudizio

Evasione fiscale, l’imprenditore di Nettuno Coscione rinviato a giudizio

E' accusato di aver evaso tributi per circa un milione di euro, con società di trasporti e logistica, ubicate tra Pomezia, Aprilia, Nettuno e Velletri.

1901

E’ accusato di aver evaso tributi per circa un milione di euro, con società di trasporti e logistica, ubicate tra Pomezia, Aprilia, Nettuno e Velletri. Per questo l’imprenditore di Nettuno Fabrizio Coscione, è stato rinviato a giudizio. A disporre il processo per l’imputato è stato il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Laura Matilde Campoli, e la prima udienza, davanti al giudice Giorgia Castriota, è fissata per il prossimo 12 febbraio. Una vicenda per cui il gip del Tribunale di Latina ha già disposto un sequestro, di ammontare pari alla somma che sarebbe stata evasa, avallato anche dalla Corte di Cassazione.