Home Cronaca Morte sul lavoro in via Trieste, la vittima è un 80enne di...

Morte sul lavoro in via Trieste, la vittima è un 80enne di Nettuno

Si chiamava Luigi Mollo l'operaio deceduto questa mattina in via Trieste. L'uomo è caduto da una altezza considerevole , mentre lavorava su un terrazzo

3530

Si chiamava Luigi Mollo l’operaio che questa mattina è caduto da l tetto di un’abitazione di via Trieste a Nettuno mentre montava una guaina e cercava di sistemare delle tegole pericolanti. L’uomo residente nel quartiere di San Giacomo, era molto noto in città per la sua attività. Un gran lavoratore che, a quasi ottant’anni, dopo una vita alla guida di un camion, era ancora al lavoro assieme ai colleghi più giovani. Fatale il volo da un’altezza di circa 3 metri: il tetto dell’abitazione privata su cui stava lavorando. Le indagini del caso sono affidate alla Polizia scientifica giunta sul posto questa mattina assieme ai Carabinieri, ai Vigili del Fuoco e ai sanitari del 118. Ma al momento, non sembra davvero esserci alcun dubbio sulla dinamica dei fatti.

Unanime il cordoglio dei tanti cittadini che Luigi Mollo lo conoscevano e lo stimavano e lo vedevano spesso lavorare in zona. Tantissimi, questa mattina, si sono avvicinati al luogo dell’incidente mortale, incuriositi dalla presenza dei mezzi di soccorso ma nessuno si aspettava un dramma di questa portata. Solo ieri il Presidente della Repubblica aveva ammonito tutti sulla necessità di rispettare le misure di sicurezza sul lavoro per evitare incidenti gravissimi.