Home Cronaca Alberghiero di Lavinio, il Sindaco Bruschini sollecita la Città metropolitana

Alberghiero di Lavinio, il Sindaco Bruschini sollecita la Città metropolitana

"Invito la Città Metropolitana a procedere rapidamente alla messa in sicurezza della sede di Lavinio dell'Istituto Alberghiero

98
Bruschini a Villa Adele

“Invito la Città Metropolitana a procedere rapidamente alla messa in sicurezza della sede di Lavinio dell’Istituto Alberghiero. La scuola, che da tempo ha segnalato alla Città Metropolitana i lavori necessari all’impianto antincendio, è chiusa da diversi giorni, con circa seicento studenti costretti ad assurdi doppi turni presso l’Istituto Polifunzionale di Anzio Due”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, in riferimento alla chiusura delle sede distaccata di Lavinio dell’Istituto Alberghiero “Marco Gavio Apicio” che ospita circa seicento studenti.

“A breve, con l’entrata in vigore dell’orario definitivo, anche i doppi turni non saranno più sostenibili, con il serio rischio – continua il Sindaco, Luciano Bruschini – di incorrere in una violazione del diritto allo studio. Siamo di fronte ad una situazione gravissima che, nell’immobilismo della Città Metropolitana, ha generato forti disagi agli studenti, alle famiglie ed a tutto il personale scolastico”.

La presa di posizione del Sindaco segue le proteste vibrate dei genitori degli studenti che hanno lamentato diversi disservizi.