Home Cronaca Soccorso persone scomparse, l’esercitazione al Bosco di Foglino

Soccorso persone scomparse, l’esercitazione al Bosco di Foglino

L'Associazione 'Nettuno'-Volontari Protezione Civile, pur trovandosi temporalmente ancora in adesione

225

L’Associazione ‘Nettuno’-Volontari Protezione Civile, pur trovandosi temporalmente ancora in adesione alla campagna anti incendio boschivo, ha avuto modo di impiegare alcuni volontari in una esercitazione di ricerca persone scomparse che si è svolta all’interno di una parte del bosco di Foglino a Nettuno, più precisamente con due accessi dalla zona lungo la via Campana Acciarella e uno da via della Macchia zona del bosco. Le tre squadre dovevano convergere verso il lago di Piscina Vallone cupo, e lungo i percorsi verificare la presenza del passaggio di qualcuno, chiamando la persona scomparsa per nome o soprannome. Ci sono stati momenti di applicazione delle conoscenze di cartografia e orientamento anche con l’uso di bussola e GPS. Si sono testate le attrezzature di soccorso da portare durante la ricerca a cominciare dai portatili radio e materiali di primo soccorso sanitario (barella, borsone paramedico) per non parlare del materiale di recupero e salvataggio quale corde, imbracature, caschetti, luci frontali. L’esito della battuta nella boscaglia è stato positivo con il ritrovamento della persona cercata ed il relativo suo recupero in barella.

Come si vede L’Associazione ‘Nettuno’-Volontari Protezione Civile sta mantenendo fede all’impegno preso in precedenza di continuare la verifica e conoscenza del nostro territorio, soprattutto quello boscato, nella speranza che anche chi di dovere faccia la propria parte, e magari ci dia un gradito supporto, anche finalizzato al recupero delle nostre zone più salubri, così che ne possano godere presto i benefici anche tutti i nostri concittadini.