Home Cronaca Maxi rissa in spiaggia ad Anzio a colpi di manici di ombrellone,...

Maxi rissa in spiaggia ad Anzio a colpi di manici di ombrellone, un ferito grave

Una rissa animata, hanno riferito alcuni, ma la situazione reale è decisamente peggiore di questa descrizione visto che un uomo è stato soccorso

25982
Le volanti della Polizia al parcheggio del Rivazzurra

Una rissa animata, hanno riferito alcuni, ma la situazione reale è decisamente peggiore di questa descrizione visto che un uomo è stato soccorso con la testa spaccata. Un gruppo di bagnanti, tutti giovani, che aveva un comportamento fastidioso sulla spiaggia libera che si trova vicino al Rivazzurra, sull’Ardeatina, è stato più volte ripreso dai bagnini della zona, che li ha richiamati all’ordine per garantire una civile convivenza con gli altri presenti in spiaggia e la sicurezza di tutti. I continui richiami non sono piaciuti ai ragazzi che, alla fine, hanno iniziato a discutere pesantemente con il personale di salvamento, fino ad arrivare alle mani. Ad avere la peggio, alla fine è stato un uomo intervenuto per calmare gli animi, ovviamente schierato con i bagnini che stavano operando nell’interesse di tutti.

Il malcapitato paciere è stato colpito alla testa con violenza con il manico di un ombrellone che gli ha spaccato la fronte. Alla luce di una situazione ormai degenerata chi ha assistito alla folle aggressione, ha chiamato il 112 chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine e di un’ambulanza. Sul posto, in pochissimi minuti, è sopraggiunto un mezzo di soccorso e tre volanti del Commissariato di Anzio e Nettuno. Alcuni ragazzi hanno cercato di darsi alla fuga, altri sono stati fermati e identificati. Il ferito è stato medicato in spiaggia per fermare il sangue della ferita, quindi è stato portato sul parcheggio ed immobilizzato. per lui oltre alla ferita, che bisogna ancora capire quanto sia seria e profonda, un forte trauma cranico. Il ferito è stato portato di corsa al Pronto soccorso di Anzio, mentre le forze di polizia sono ancora in spiaggia per chiarire la dinamica della rissa ed individuare i responsabili.

Dalla prossima settimana il Rivazzurra avvierà un servizio di guardiania in spiaggia, per garantire una permanenza al Lido che sia serena per tutti i turisti, tanti in questa stagione in cui il mare neroniano è davvero apprezzato.