Home Cronaca Operato il Sub ferito ad Anzio, l’informativa sui fatti inviata in Procura

Operato il Sub ferito ad Anzio, l’informativa sui fatti inviata in Procura

Si può tirare un sospiro di sollievo per il Sub investito questa mattina ad Anzio dal motore di un gommone. L'uomo, dopo una lunga operazione

1850

Si può tirare un sospiro di sollievo per il Sub investito questa mattina ad Anzio dal motore di un gommone. L’uomo, dopo una lunga operazione è fuori pericolo. Ma si è sfiorata la tragedia questa mattina a largo della Riviera di Ponente, proprio di fronte alla Capitaneria di Porto di Anzio. Un sub neroniano di 41 anni è stato travolto da un gommone mentre stava facendo immersione. A bordo del gommone c’era una famiglia di Anzio composta da otto persone. Il sub, invece, si trovava al limite della zona dove è consentita l’immersione per la pesca a cui si stava dedicando, anche se la precisa posizione è ancora in corso di accertamento.

Le condizioni del sub, soccorso in tempi rapidissimi, sono apparse da subito molto gravi. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi con Capitaneria di Porto e Polizia Navale accorsi sul posto nel giro di pochi minuti e l’arrivo dell’ambulanza direttamente sul molo. Il ferito ha riportato ferite serie al braccio e alle gambe e la rottura di diverse costole addominali. Il 41enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Riuniti di Anzio è Nettuno dove è stato operato al braccio. L’intervento, fortunatamente, è andato bene e l’uomo già nel primo pomeriggio è stato dichiarato ufficialmente fuori pericolo.

La Polizia Navale di Anzio ha provveduto ad ascoltare subito dopo i fatti tutti i testimoni che hanno assistito all’incidente ed hanno recuperato la boa di segnalazione del sub. Le indagini, invece, sono affidate alla Capitaneria di Porto che ha inviato una informativa alla Procura della Repubblica di Velletri che ora dovrà valutare i fatti ed eventuali responsabilità.