Home Cronaca Rilievi per la morte di Silvia Cera, i carabinieri chiudono il ponte...

Rilievi per la morte di Silvia Cera, i carabinieri chiudono il ponte di Lavinio

Carabinieri e Polizia locale di Anzio hanno chiuso per un'ora circa il cavalcavia di Lavinio stazione, che costeggia il quartiere Zodiaco

2991

Carabinieri e Polizia locale di Anzio hanno chiuso per un’ora circa il cavalcavia di Lavinio stazione, che costeggia il quartiere Zodiaco dove, nelle scorse settimane, si è verificato il drammatico incidente in cui ha perso la vita Silvia Cera. La 29enne fisioterapista di Anzio, poco dopo la mezzanotte, era a bordo di uno scooter Tmax con il fidanzato quando è rimasta vittima di uno scontro con due auto che in quel momento percorrevano il ponte. Probabilmente un sorpasso azzardato la causa del decesso, rilevato dai Carabinieri. Alcuni punti della vicenda, vanno tuttavia ancora chiariti. Le persone alla guida delle vetture non hanno saputo fornire tutte le indicazioni necessarie a fare luce sulla dinamica dello scontro e ci si è dovuti attenere alle misurazioni statiche che hanno richiesto, oggi, un approfondimento. Oggi, a strada chiusa per la sicurezza degli operatori, sono stati eseguiti rilievi aggiuntivi ed è stato aggiunto materiale fotografico destinato a fare piena luce sulla dinamica dello scontro. Il supplemento di indagine è stato possibile anche grazie al fatto che il fidanzato della ragazza, anche lui gravissimo dopo i fatti, è ora fuori pericolo e probabilmente ha potuto dire la sua su quanto accaduto alle forze dell’ordine. Anche la posizione del giovane resta al vaglio delle indagini. Se infatti era lui alla guida del Tmax c’è la possibilità che possa essere accusato del reato di omicidio stradale. Questione su cui verrà fatta chiarezza nei prossimi giorni.