Home Cronaca Abusi ad un bambino di Anzio, orco condannato a 7 anni

Abusi ad un bambino di Anzio, orco condannato a 7 anni

E' stato condannato in primo grado a 7 anni di carcere un 42enne accusato di aver molestato un bambino di 11 anni ad Anzio

3650

E’ stato condannato in primo grado a 7 anni di carcere un 42enne accusato di aver molestato un bambino di 11 anni ad Anzio. A presentare denuncia i gestori di una casa famiglia di Torvajanica che hanno accolto il bambino che a loro ha raccontato la sua storia, per poi esporla di nuovo due anni fa in una udienza protetta davanti ad un magistrato facendo scattare il processo.

L’uomo all’epoca dei fatti era stato inviato dal comune di Anzio, con cui non collabora più da tempo, come educatore domiciliare presso la famiglia di Marco (nome di fantasia). Da lì il 42enne era riuscito a conquistare la fiducia della mamma diventandone il compagno e iniziando ad abusare del figlio. La svolta è giunta quando il bambino, per motivi economici e sociali, è stato tolto alla famiglia e affidato alla casa famiglia di Torvajanica a cui ha raccontato la sua storia dopo circa un anno che viveva lì.

Gli operatori della casa famiglia hanno ascoltato il bambino ed hanno sporto denuncia, ma non era la prima volta che sentivano il nome di quell’orco. Anni prima, infatti, un altro bambino, stavolta di Ostia, aveva raccontato loro degli abusi perpetrati dalla stessa persona su cui pende anche una condanna per adescamento di minori su Facebook tramite un profilo fake.

Nel processo sui fatti di Anzio ha cercato di difendersi sostenendo di essere innocente e che gli abusi erano in realtà avvenuti proprio nella casa famiglia di Torvaianica. Un racconto smentito dalla stessa vittima e che gli è costato un procedimento per diffamazione.