Home Cronaca Ritrovata la bimba scomparsa a Nettuno, dormiva in un portoncino

Ritrovata la bimba scomparsa a Nettuno, dormiva in un portoncino

Un'ora e mezza che è sembrata lunga dieci anni quella appena trascorsa in piazza del Mercato a Nettuno per una bimba scomparsa

40350

Un’ora e mezza che è sembrata lunga dieci anni quella appena trascorsa in piazza del Mercato a Nettuno per una bimba scomparsa e, fortunatamente ritrovata. Tensione alle stelle per i tanti cittadini e per le forze dell’ordine impegnate in una ricerca, ogni minuto più spasmodica, di una bimba di due anni, di origine marocchina, scomparsa intorno alla mezzanotte. Immediato l’allarme in piazza per la piccola, molto vivace. Prima le ricerche con il solo aiuto dei presenti, poi la paura che non fosse solo un attimo di distrazione, l’ansia e le lacrime quando a mezz’ora dall’allarme non c’era ancora traccia delle piccola.

Quindi è stato chiesto l’aiuto delle forze dell’ordine, polizia e carabinieri, a cui si aggiunta anche la polizia locale di Nettuno, subito al lavoro per capire cosa poteva essere accaduto. Nel frattempo tantissimi dei presenti in piazza si sono dati da fare, hanno cercato in ogni dove, hanno preso auto e moto e si sono allontanati anche di molto, in cerca della piccola. Infine la soluzione dopo un’ora mezza di agonia, all’una e 40. Un uomo che tornava a casa, ha aperto il portone del palazzo vicino alla pescheria, ed ha visto la piccola accucciata nell’androne semi addormentata e, subito dopo, impaurita. A riprendersela in braccio la mamma, sconvolta per la sparizione e per la lunga ricerca. Un sollievo che non si può descrivere per quanto avevano iniziato a pensare al peggio e per la famigliola di nuovo riunita. E tante lacrime, fortunatamente di quelle buone.