Home Cronaca Malore a piazza del Mercato, ambulanza rallentata dalle auto in divieto

Malore a piazza del Mercato, ambulanza rallentata dalle auto in divieto

Il malore di una giovane che lavora a piazza del Mercato a Nettuno, ha fatto si che i datori di lavori chiamassero il 112 per chiedere

4555

Il malore di una giovane che lavora a piazza del Mercato a Nettuno, ha fatto si che i datori di lavori chiamassero il 112 per chiedere l’intervento di un’ambulanza. Fortunatamente, per quanto serie fossero le condizioni della ragazza, probabilmente vittima di un colpo di calore, non si è trattato di una questione di vita o di morte, altrimenti le conseguenze sarebbero potute essere davvero gravi. Infatti l’ambulanza, una volta sopraggiunta, ha trovato l’ingresso ostruito dal lato del parcheggio di piazzale Berlinguer, a causa della presenza di un furgone e un’auto in sosta che, i residenti indicano come appartenenti ad attività commerciali della zona. Il mezzo, alla luce della difficoltà di passaggio, ha quindi rapidamente raggiunto il secondo ingresso, quel dal lato della Fontana del Dio Nettuno, dove purtroppo la situazione non era migliore. Il mezzo di soccorso si è dovuto letteralmente fare largo tra i mezzi in divieto e, una volta soccorsa la ragazza e stabilito di doverla portare al Pronto soccorso, ha dovuto fare manovra a marcia indietro, in uno spazio strettissimo perché i mezzi che ostruivano l’accesso dal lato del parcheggione non sono stati comunque spostati. “E’ una situazione vergognosa – racconta un residente che ha assistito a tutta la scena – se ci fosse stato qualcuno che stava morendo i soccorsi sarebbero arrivati tardi per la maleducazione e l’arroganza di chi parcheggia dove non dovrebbe. E anche quando hanno visto che c’era un intervento di soccorso, nessuno ha spostato il mezzo in divieto”. Diversi i cittadini che, alla luce della situazione, hanno chiamato il Comando dei Vigili. Sul posto, nel giro di poco, è quindi arrivata una pattuglia che ha multato i mezzi in divieto. Il malcostume a piazza del Mercato, in cui il divieto di passaggio non sempre viene rispettato, è un fatto ampiamente noto. Come noti sono i controlli della Polizia locale che periodicamente fa dei blitz nella zona e multa gli incivili. Ovviamente, come per altre situazioni critiche, è impensabile che ci sia un presidio fisso degli agenti, decisamente troppo pochi per presidiare una città con pochi parcheggi e molti cittadini maleducati. Non è infrequente infine, che i residenti e commercianti, pure esasperati dalla carenza di parcheggi, abbiano atteggiamenti poco civili con gli agenti della municipale quando vengono multati.