Home Cronaca La testimonianza, Capolei: “Hanno preso la ragazza dall’auto in fiamme, poi la...

La testimonianza, Capolei: “Hanno preso la ragazza dall’auto in fiamme, poi la Smart è esplosa”

Una testimonianza che mette i brividi quella delle persone che ieri, per un puro caso, si sono trovati sul luogo del drammatico incidente frontale sulla via Nettunense

10848

Una testimonianza che mette i brividi quella delle persone che ieri, per un puro caso, si sono trovati sul luogo del drammatico incidente frontale sulla via Nettunense ad Anzio. A raccontarci quello che è successo è Vincenzo Capolei. “Stavamo passando in zona – racconta – quando abbiamo visto quello che è successo. Siamo rimasti tutti colpiti dalla scena e subito abbiamo visto le fiamme uscire dall’auto. Senza pensarci un minuto Franco Gallinari e Gianluca Mazzi si sono buttati sulla Smart e con loro c’era un ragazzo straniero. Sono stati eroici, tutti e tre. Io stavo fermando il traffico, le auto che sopraggiungevano, infatti che rischiavano di finire sulla macchina rimasta in mezzo alla strada. Franco ha tirato fuori la ragazza e dopo pochissimi secondi la Smart è esplosa letteralmente ed è stata circondata dalle fiamme. Se chi è intervenuto si fosse fermato a riflettere anche solo due minuti la ragazza sarebbe rimasta in macchina durante l’esplosione e se ci avessero messo di più a liberare le gambe della giovane, potevano restarci tutti. Nessuno ha pensato neanche per un solo secondo ai rischi che correva, un coraggio assoluto. Questa – ha concluso Capolei – è un’esperienza che resterà per sempre impressa nella mia vita. Ora mi auguro che questa ragazza possa andare incontro ad una pronta guarigione. Prego per lei”.