Home Cronaca Furto di rame alla stazione di Padiglione, altra giornata d’inferno per i...

Furto di rame alla stazione di Padiglione, altra giornata d’inferno per i pendolari

Dopo la giornata infernale di ieri, a causa di un incendio sulla Nettunense che ha portato alla cancellazione di numerosi treni sulla tratta ferroviaria Nettuno - Roma

2220
I pendolari in attesa del bus

Dopo la giornata infernale di ieri, a causa di un incendio sulla Nettunense che ha portato alla cancellazione di numerosi treni sulla tratta ferroviaria Nettuno – Roma, anche oggi tanti disagi per i pendolari. Attualmente la circolazione ferroviari risulta fortemente rallentata a causa di un furto di rame nei pressi della stazione di Padiglione ad Anzio. La mattinata tuttavia era già iniziata in maniera davvero pessima per chi si muove in treno, il convoglio delle 6,40 partito da Roma Termine e diretto a Nettuno, infatti, è stato infatti costretto a fare capolinea alla stazione di Marechiaro. Non è chiaro il motivo dello stop anticipato, ma da Marechiaro sono stati istituiti dei bus per Nettuno e i ritardi sono stati minimi. Stessa sorte ma in direzione opposta per il treno che doveva partire da Nettuno alle 8,11. Il treno è infatti partito da Marechiaro, con altri bus sostitutivi messi a disposizione alla stazione di Nettuno e diretti a Campoleone dove era possibile salire sul treno per Roma o Latina.