Home Cronaca Poseidon, vetri infranti e danni agli automezzi appena acquistati

Poseidon, vetri infranti e danni agli automezzi appena acquistati

Vetri infranti, serrature spaccate e danni ingenti per portare via attrezzi dal valore totale di poche centinaia di euro. Questo il computo del furto

1765

Per rubare attrezzi da lavoro, minutaglie, cacciavite e trapani, dei malviventi non si sono fatti alcuno scrupolo ed hanno danneggiato in maniera pesantissima tre mezzi a disposizione della Poseidon. Vetri infranti, serrature spaccate e danni ingenti per portare via attrezzi dal valore totale di poche centinaia di euro. Dei furti vergognosi che procurano a chi li subisce, fosse anche una società del comune, un danno superiore al guadagno per il malvivente.

Ad indagare su questo furto che è avvenuto in zona Santa Barbara, al Palazzetto dello sport, i Carabinieri del comando stazione di Anzio. A presentare denuncia l’amministratore delegato della società partecipata del comune di Nettuno Gianluca Cesarini.