Home Cronaca Rapinatore seriale di Anzio, i Carabinieri gli contestano un sesto colpo

Rapinatore seriale di Anzio, i Carabinieri gli contestano un sesto colpo

Salgono a quota sei le rapine imputate al 38enne di Anzio, residente nel quartiere di Lavinio M.R., già arrestato per tre colpi al Conbipel di Aprilia

1585

Salgono a quota sei le rapine imputate al 38enne di Anzio, residente nel quartiere di Lavinio M.R., già arrestato per tre colpi al Conbipel di Aprilia e due al centro prelievi della Asl ad Ardea, in zona Nuova Florida. Il rapinatore seriale, in carcere dal 24 aprile scorso, era decisamente “affezionato” al Conbipel sulla complanare della Pontina, che avrebbe “visitato” nuovamente pochi giorni prima dell’arresto, il 13 aprile scorso, ricavando un bottino di circa 700 euro.

Sempre al Conbipel, con tre rapine ad ottobre e novembre 2016 e una a gennaio 2017, aveva portato via circa 27mila euro di incasso. Più modesti i due colpi al centro prelievi di Ardea: uno praticamente infruttuoso l’11 febbraio 2017 e l’altro, a distanza di sei giorni, da 400 euro. Nei giorni scorsi i carabinieri di Aprilia, forti di un corposo quadro indiziario e successivamente probatorio, gli hanno notificato in carcere a Velletri l’ordinanza cautelare per l’ultima rapina a lui attribuita. L’uomo è considerato pericoloso e imprevedibile, in quanto agiva sempre armato e sono stati necessari numerosi appostamenti per incastrarlo.