Home Cronaca Pini pericolosi, il Sindaco di Anzio dispone l’abbattimento di 22 esemplari

Pini pericolosi, il Sindaco di Anzio dispone l’abbattimento di 22 esemplari

Sono 22 i pini che verranno abbattuti, per garantire la sicurezza, su via di Valle Schioia ad Anzio. Con un'ordinanza firmata lo scorso 15 maggio,

1908

Sono 22 i pini che verranno abbattuti, per garantire la sicurezza, su via di Valle Schioia ad Anzio. Con un’ordinanza firmata lo scorso 15 maggio, il sindaco di Anzio Luciano Bruschini ha disposto l’abbattimento degli alberi, bellissimi e purtroppo pericolosi, che si trovano al margine della carreggiata di via di Valle Schioia, a Lavinio, nel tratto di competenza manutentiva del Consorzio di Sant’Olivo e Sant’Anastasio. L’atto si è reso necessario sia in vista della riqualificazione della strada che il Consorzio intende effettuare (nuovo asfalto e marciapiedi), sia per garantire sicurezza, in quanto le radici affioranti delle grosse piante hanno causato non pochi incidenti. Prima di firmare l’ordinanza il Sindaco ha recepito la relazione botanica commissionata ad un esperto dal Consorzio. A fronte dell’abbattimento di queste piante, il Consorzio dovrà piantare trenta nuove essenze arboree – otto in più di quelle che saranno tagliate – delle specie già inserite nella relazione botanica che non hanno radici tali da poter causare, nel tempo, danni pari a quelli purtroppo ben visibili oggi con i pini.