Home Cronaca Lite al cup dell’ospedale Barberini di Nettuno, arriva la Polizia

Lite al cup dell’ospedale Barberini di Nettuno, arriva la Polizia

L'arrivo di due volanti e di diversi agenti che sono entrati di corsa all'ospedale Barberini di Nettuno ha fatto pensare al peggio,

5712

L’arrivo di due volanti e di diversi agenti che sono entrati di corsa all’ospedale Barberini di Nettuno ha fatto pensare al peggio, ma fortunatamente l’allarme è stato creato solo da una brutta discussione tra alcuni cittadini in fila al centro prenotazioni con il personale della Asl. Discussione che si è subito calmata all’arrivo della Polizia che in breve ha messo pace tra i presenti.

Il motivo della contesa è fin troppo facile da capire: erano finiti i bigliettini per la prenotazione delle visite e molti, che hanno chiesto un permesso dal lavoro o sono arrivati dalle periferie, dopo un’ora a cercare parcheggio non sono riusciti ad ottenere il servizio per cui si erano reati in ospedale. La situazione di disagio per gli utenti, spesso insoddisfatti del servizio sanitario (incredibili le file o gli spostamenti necessari per usufruire delle prestazioni mediche in convenzione) è ormai un fatto concreto e stabile. Di fatto il servizio troppo spesso negato, ha fatto saltare i nervi in una giornata in cui, tra l’latro, il personale della Asl era sottodimensionato per alcune assenze. “La polizia ha identificato i presenti – ci racconta una delle persone in fila al cup – e ascoltato le ragioni della protesta”. Fortunatamente non si è arrivati alle mani ma si è trattato solo di una brutta discussione, sta di fatto che la situazione pessima del servizio crea malumori enormi nei cittadini e mette a rischio il personale, ovviamente del tutto incolpevole della situazione.