Home Cronaca Procura di Velletri, nel 2014 recepite 35mila notizie di reato

Procura di Velletri, nel 2014 recepite 35mila notizie di reato

602
La Procura di Velletri
La Procura di Velletri

Il Procuratore capo della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri, che si occupa della vita giudiziaria dei territori di Anzio e Nettuno, rende noto il bilancio sociale 2014, disponibile sul sito dell’istituzione.

“Nel corso dell’anno appena chiusa sono pervenute a questo ufficio – dice Prete – 35.275 notizie di reato, di cui 12.617 a carico di persone identificate (in gergo, “note”) e 22.658 a carico di ignoti. A questi vanno aggiunti 1.943 fascicoli iscritti per fatti non costituenti reato“.

Nella doverosa esigenza di non annoiare il lettore con una valanga di numeri, è stato pubblicato sul sito della Procura di Velletri, il Bilancio Sociale del 2014, con i dati statistici che danno la cifra dei procedimenti  lavorati. “All’1 gennaio 2014 i procedimenti aperti erano 11.725 e, nel corso dell’intero anno, ne sono sopravvenuti altri 10.813. I procedimenti definiti  sono stati 10.816, alla fine dell’anno ne restano pendenti 11.722”.

“Il dato – aggiunge il Procuratore capo – è soddisfacente, se si considerano le difficoltà dovute al sottodimensionamento della pianta organica di questo ufficio giudiziario e la vastità del territorio, il secondo bacino di utenza più grande del Lazio dopo Roma. Tutto questo gran lavoro porta alla fondata previsione di una maggiore riduzione dell’arretrato in considerazione del prossimo arrivo di un nuovo magistrato, previsto nei primi giorni di quest’anno”.

La Procura di Velletri copre un vasto territorio, che va dal litorale di Pomezia, Anzio, Nettuno, tutti i Castelli Romani, fino alla zona Colleferro-Valmontone. Per un consulto accurato delle attività giudiziarie del 2014 si può consultare su un motore di ricerca il sito della Procura Velletri, che ha aggiornato e ampliato il servizio on-line, ormai da alcuni giorni.