Home Cronaca Nettuno – Roma, altra rivoluzione negli orari. Non c’è pace per i...

Nettuno – Roma, altra rivoluzione negli orari. Non c’è pace per i pendolari

4378

Pendolari in allerta. Dal 12 marzo, infatti, è prevista una nuova rivoluzione per quanto riguarda gli orari delle corse della tratta Nettuno –  Roma. I disagi maggiori dovrebbero riguardare chi per lavoro utilizza la stazione di Santa Palomba. Saranno, infatti, ridotte da dieci a sette le corse che fermeranno a Pomezia e con partenza e arrivo a Nettuno. Le corse mancanti verranno “coperte” dalla linea FL7 Roma – Formia – Napoli, venendo incontro ai pendolari di quella tratta che lamentavano la scarsezza  di treni, ma “danneggiando” i frequentatori della FL8.

I comitati si sono già messi a lavoro per coordinare una protesta che prevede l’unione di forze tra i pendolari della FL8 e quelli della FL7. Alla stazione di Santa Palomba è già apparso un volantino che pubblicizza la pagina facebook “Pendolari stazione Pomezia”, che raccoglie tutti gli utenti dei treni che si trovano a dover passare per la stazione pometina, al fine di scambiarsi informazioni utili e per coordinare le proteste contro Trenitalia e la Regione. Già, perché a quanto pare nemmeno il comitato della Roma-Formia-Napoli, nonostante le modifiche dovessero essere a loro favore, sembra soddisfatto. Troppi tragitti affidati alle coincidenze, tempi di viaggio allungati, carenza di treni nella fascia mattutina e taglio delle fermate in alcune stazioni, insomma decisione calate dall’alto che non tengono conto delle esigenze dei lavoratori.