Home Cronaca Nettuno – Ruba cassetta di funghi, arrestato dalla polizia per precedenti reati

Nettuno – Ruba cassetta di funghi, arrestato dalla polizia per precedenti reati

2040

Non passerà  alla storia per la sua mente criminale uno dei due cittadini moldavi finito ieri dietro le sbarre del carcere di Velletri per aver rubato… una cassetta di funghi a Nettuno. Giovedì sera, alle 22,30 circa, la volante del Commissariato di polizia di Anzio e Nettuno è sopraggiunta in via Ennio Visca a Nettuno dove alcuni cittadini avevano segnalato tramite il 112, la presenza di due giovani sospetti che si agitavano intorno ad una frutteria. I due, senza rompere nulla, era riusciti a sottrarre, passando dal retro, una cassetta di funghi. Sulla scorta del tenue valore del bene asportato la polizia li ha denunciati a piede libero. I due cittadini, entrambi moldavi, però non hanno subito la stessa sorte. Il primo, con regolare permesso di soggiorno, è stato ammonito e subito rilasciato, l’altro invece, non aveva i propri documenti né il permesso di soggiorno, in compenso è stato trovato in possesso di due documenti di una donna che ne aveva denunciato il furto la scorsa estate. L’uomo quindi è stato fermato come indiziato di delitto. L’arrestato si è reso necessario poiché vista l’assenza di documenti, sussisteva un concreto pericolo di fuga, vista l’accusa di ricettazione di documenti falsi. L’uomo quindi è stata trasportato nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.