Home Cronaca Anzio e Nettuno – Una sbronza e tre indigestioni, notte tranquilla al...

Anzio e Nettuno – Una sbronza e tre indigestioni, notte tranquilla al Pronto soccorso

513
L'ospedale di Anzio e Nettuno
L’ospedale di Anzio e Nettuno

La notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio mette sempre a dura prova le forze dell’ordine e gli ospedali, che devono fare i conti con il risultato di chi, sull’onda di un divertimento forzato, spesso combina guai. Fortunatamente non ci sono stati feriti per i botti di Capodanno e il pronto soccorso se l’è cavata con degli interventi di routine. “Abbiamo soccorso un giovane di appena di 18 anni nella zona di Piscina Cardillo – ci raccontano dall’ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno – aveva una forte sbronza ma ci hanno chiamato soprattutto perché, per l’eccesso di bere aveva avuto una crisi d’ansia. Per il resto abbiamo trattato solo quattro indigestioni per il cenone e nessun ferito da petardi o botti”. E buon 2015 a tutti.