Home Cronaca Anzio – Il proiettile al vicesindaco Zucchini inviato ai Ris

Anzio – Il proiettile al vicesindaco Zucchini inviato ai Ris

506
Giorgio Zucchini

Continuano le indagini dei Carabinieri di Anzio sull’episodio che si è verificato ieri presso il Comune neroniano. Un proiettile, lo ricordiamo, è stato inviato presso l’ufficio del vicesindaco e assessore al Bilancio Giorgio Zucchini tramite posta ordinaria. Un brutta sorpresa che fa salire di livello la tensione, già presente in comune grazie a precedenti atti intimidatori, di cui sono stati vittime diversi amministratori neroniani (proiettili, lo ricordiamo, sono stati esplosi sul cancello dell’assessore Patrizio Placidi, sull’abitazione dell’assessore Alberto Alessandroni, per due volte sono state date alle fiamme le auto di Zucchini e due auto sono state distrutte al marito dell’assessore Laura Nolfi). Il bossolo del proiettile, di piccolo calibro ancora da identificare, è stato inviato ai Ris, la squadra scientifica dell’Arma, per verificare se ci sono impronte o altri indizi utili per arrivare ad identificare i responsabili del gesto. Si fanno infine in queste ore più insistenti le richieste di una commissione d’accesso al Comune di Anzio. Richieste a cui fino ad ora il Ministero Dell’Interno non ha dato alcun genere di risposta.