Home Cronaca Nettuno – Protesta in Comune, l’opposizione “blinda” la Sala Consigliare

Nettuno – Protesta in Comune, l’opposizione “blinda” la Sala Consigliare

1355

Una dura lettera quella a firma dei consiglieri Claudio Dell’Uomo, Lorenza Alessandrini, Fabrizio Tomei e Genesio D’Angeli protagonisti della protesta contro la chiusura dell’Anagrafe di Tre Cancelli e dell‘occupazione della Sala Consigliare, inviata al sindaco di Nettuno Angelo Casto e al presidente del Consiglio Giuseppe Nigro. Stop a manifestazioni ludiche nella sala comunale, questo l’annuncio dopo il caso del concerto della Corale e degli interventi in occasione dello stesso da parte di alcuni esponenti della maggioranza. “Considerata la mancanza di solidarietà politica ed umana – si legge nella missiva – riservataci a seguito degli eventi venutisi a creare negli ultimi giorni, vista la consegna formale della sala consigliare da parte delle Forze dell’Ordine ed essendo i consiglieri direttamente responsabili dei luoghi e di quello che vi accada dentro, con la presente siamo spiacenti – fanno sapere i consiglieri – di rappresentarle che da oggi non verrà più concesso a nessuno l’uso della sala consigliare, in quanto aula della massima espressione politica occupata dalla data del 19 dicembre. Facciamo presente inoltre al Sindaco che non tenere accesi i riscaldamenti nell’aula ed evitare che esponenti di maggioranza vengano a fare dichiarazioni a seguito di eventi ludici svolti all’interno della sala occupata è per noi motivo di inciviltà”.