Home Cronaca Baseball – Borghese, delibera di giunta per la gestione dell’impianto

Baseball – Borghese, delibera di giunta per la gestione dell’impianto

1234

Dopo novanta giorni di attesa finalmente l’Amministrazione comunale di Nettuno pubblica un atto ufficiale sulla gestione dello stadio di baseball Steno Borghese. Non si tratta dell’atteso bando, ma di una delibera di Giunta sulla gestione degli impianti sportivi complessi e sugli indirizzi e la programmazione per la gestione di utilizzo in riferimento al campo di Baseball Borghese, il campo di calcio Celestino Masin e il Palazzetto dello Sport.

“Tenuto conto delle imminenti aperture delle competizioni sportive – si legge nella delibera – è opportuno che questo comune provveda direttamente a gestire la pratica, l’uso e gli utilizzi degli impianti sportivi complessi, dando indirizzo, con il presente atto, affinché la competente Area stabilisca il più efficace percorso amministrativo per la gestione dei lavori di manutenzione ordinaria degli impianti stessi, che tenga conto della massima economicità ed efficienza nei risultati”.

Con questo delibera viene dato mandato al dirigente dell’area competente disciplinare le modalità di utilizzo e fissare contestualmente le tariffe per la fruizione degli impianti da parte delle associazioni sportive come da parte dei singoli cittadini. La giunta comunale si riserva  l’approvazione dei corrispettivi tariffari a carico degli utilizzatori degli impianti. Nelle sue considerazioni il dirigente dovrà tenere conto di criteri “quali la storia, la tradizione sportiva e la diffusione sociale che nei vari decenni hanno permeato il tessuto cittadino nettunese”.

Al dirigente viene demandato anche di individuare il “percorso amministrativo più idoneo” per la manutenzione ordinaria secondo il prezzo più conveniente di comando confrontando anche i servizi offerti dalla Poseidon.

Un impegno economico, però, non di poco conto, tenendo presente la portata dei lavori di sistemazione del campo di gioco e delle tribune dello stadio che in questi tre mesi di assenza  di una concessione è rimasto in stato di semi-abbandono. Resterà da capire, inoltre, anche la gestione del bar se verrà tenuta dal Comune e se verrà demandata esternamente, ed anche la questione della gestione degli spazi pubblicitari, tutti argomenti non affrontati nella delibera pubblicata quest’oggi.

Nella stessa delibera si affronta anche la situazione del Palazzetto dello Sport per la cui gestione si dà indirizzo al Dirigente competente per Area di verificare e rendicontare sui rapporti esistenti tra l’Ente ed i gestori degli impianti per i quali la Giunta Comunale si riserva di provvedere adottando idoneo successivo provvedimento una volta acquisiti i necessari elementi informativi.