Home Cronaca Anzio – Zucchini nel mirino, auto di nuovo in fiamme

Anzio – Zucchini nel mirino, auto di nuovo in fiamme

1372
Giorgio Zucchini
Giorgio Zucchini

Alle 22 di ieri sera, per la seconda volta nel giro di pochi mesi, ignoti hanno dato fuoco all’auto del vicesindaco di Anzio e Assessore al Bilancio Giorgio Zucchini. L’episodio, chiaramente doloso, si è verificato, ancora una volta in prossimità dell’abitazione del vicesindaco in zona Anzio Colonia. I vicini di casa hanno visto le fiamme ed hanno urlato, lo stesso Zucchini è uscito di casa ed ha iniziato a spegnere le fiamme, mentre i residenti chiamavano i Vigili del fuoco. L’intervento del vicesindaco è riuscito ad evitare che l’auto venisse distrutta (come la precedente) ma riportasse invece danni limitati. I Vigili del fuoco hanno quindi messo in sicurezza la vettura e sono andati via. Ad indagare sull’episodio, ancora una volta, i Carabinieri di Anzio guidati dal Comandante Lorenzo Buschittari, che sono arrivati sul posto con la scientifica ed hanno posto sotto sequestro una bottiglietta di liquido infiammabile ritrovata sul posto e usata per appiccare l’incendio. Non ci sono motivi al momento per sostenere con certezza che si tratti delle stesse persone che hanno agito l’ultima volta, non si esclude nessuna ipotesi investigativa, tuttavia la probabilità che si tratti di un episodio collegato è evidente.

Gli atti intimidatori alla giunta di Anzio stanno raggiungendo livelli di guardia, e nelle scorse settimane si è fatto richiesta da più parti di una commissione d’accesso per verificare possibili infiltrazioni mafiose, citando appunto le auto in fiamme, gli spari contro le abitazioni di altri due assessori, una situazione di generale tensione che oggi arriva a contare un nuovo episodio.