Home Cronaca Nettuno – Un’amichetta ricorda Leonardo e Ludovica ai funerali

Nettuno – Un’amichetta ricorda Leonardo e Ludovica ai funerali

6004
10355860_10204927977392554_8283892566855671024_n
Giovanna Gagliardi con i suoi figli

A commuovere tutti, nel Santuario di Nostra Signora delle Grazie a Nettuno, gremito in ogni angolo da parenti e amici che si sono voluti stringere alla famiglia Tulli in questo drammatico momento, un’amichetta di scuola di Leonardo, il figlio di Ezio Tulli e Giovanna Gagliardi, 14 anni. Diversi gli amici dei due bimbi che insieme ad altri compagni della scuola di musica si sono esibiti per ricordare i loro amichetti scomparsi, dando vita ad un momento di intensa commozione. Tutti si sono impegnati per portare una testimonianza del proprio affetto, poi una di loro ha poi preso la parola per ricordarlo. “Leonardo – ha detto – in questi anni ne abbiamo passate tante. Siamo cresciuti insieme, abbiamo imparato a suonare insieme, sei un ragazzo unico e brillante. Quando suonavamo insieme dimenticavamo tutto, la melodia del tuo violino resterà nei nostri cuori per sempre”. Un ricordo che ha commosso la mamma di Leonardo, Giovanna, che ha stretto l’amichetta del figlio in un lungo abbraccio. Poi a prendere la parola la maestra di Leonardo e di Ludovica, che aveva insegnato anche al padre Ezio, tanti anni fa. La donna ha voluto leggere l’Inno all’amore di San Paolo poi ha ricordato l’orgoglio di aver insegnato ad una bimba come Ludovica, che a settembre aveva ottenuto il Premio Santa Maria Goretti. “Una bambina rispettosa e rigorosa – ha detto – sia con i diritti che con i doveri”. Poi rivolta alle cinque bare: “Avete amato e siete stati amati, ora vi salutiamo”. Anche lei si è stretta in un abbraccio con Giovanna Gagliardi. Applausi, musica, commozione e tanta voglia di stringersi in un rito collettivo per riuscire a superare una tragedia difficile da affrontare.