Home Cronaca Nettuno – Sfratto alle Edil Service, la contesa continua

Nettuno – Sfratto alle Edil Service, la contesa continua

1775

Lo sfratto esecutivo alla Edil Service all’inizio di Via Nettuno – Velletri non sarà l’ultimo atto di una vicenda e una contesa giudiziaria che è ancora in corso. I rappresentanti legali della Edil Service ci fanno sapere che è atteso a giorni il secondo grado di giudizio su una causa di usucapione che, in primo grado, è già stata loro favorevole. La contesa, che va avanti da oltre trent’anni e riguarda il terreno, ma anche i capannoni abusivi e in parte sanati (anche su questo è in corso un procedimento di sanatoria). I rappresentanti della società fanno infine sapere che il terreno conteso appartiene alla Diocesi di Albano e che, a fronte di una sentenza favorevole sull’usucapione, si andrà avanti per rientrare in possesso dell’Area che oggi è stata requisita. Intanto la società ha 20 giorni di tempo per portare via il materiale dalla zona e non è detto che, in questo periodo, l’Autorità giudiziaria non dica la sua su una parte della vicenda.