Home Cronaca Anzio e Nettuno – Operazione “Game over”, sequestri per 25 milioni

Anzio e Nettuno – Operazione “Game over”, sequestri per 25 milioni

851

La Guardia di Finanza ha portato a termine l’indagine “Game Over”, sequestrando beni per 25milioni di euro al clan dei Casalesi, gruppo Iovine. Secondo quanto ricostruito, la rete di rapporti criminali e mafiosi si diramava su tutto il litorale romano, comprese le cittadine di Anzio e Nettuno.

Il sequestro, per complessivi 25 milioni di euro di beni, riguarda il patrimonio aziendale e relativi beni di 10 società di “apparecchi che consentono vincite in denaro”, di “produzione dei derivati del latte” e “costruzioni di edifici residenziali e non”, 7 quote societarie di società che curano la “somministrazione di alimenti e bevande e vendita generi alimentari”, “attività edilizia in genere”, “bar e altri esercizi simili senza cucina” e “sale da giochi e biliardi”, 18 beni immobili, tra cui ville di lusso a Roma e provincia, Budoni (Ot) e Lucoli (Aq), 12 auto e moto e rapporti bancari, postali, assicurativi/azioni.