Home Cronaca Nettuno – Muore dopo due anni in coma per un incidente in...

Nettuno – Muore dopo due anni in coma per un incidente in bici, addio a Giovanni Amati

2074

Si terranno domani alle 15 al santuario di Nostra signora delle Grazie a Nettuno i funerali di Giovanni Amati 55 di Nettuno. L’uomo, dal 29 settembre del 2013 viveva in stato vegetativo a seguito di un drammatico incidente in bicicletta, la sua grande passione, avvenuto al “Trofeo città di Aprilia” la gara ciclistica che si è svolto in notturna per la festa di San Michele. Giovanni Amati in quella drammatica serata, aveva da poco affrontato la curva all’incrocio tra via Verdi e via Carroceto, quando è stato visto barcollare per 50 metri circa prima di rovinare pesantemente a terra, battendo la testa sull’asfalto. L’uomo è stato immediatamente trasportato in gravi condizioni presso la clinica Città di Aprilia, poi trasferito al Santa Maria Goretti di Latina, dove è stato operato per un grave ematoma alla testa. Infine è stato trasferito in coma nel reparto di rianimazione dell’ospedale. Amati è rimasto ricoverato per mesi in stato di coma all’ospedale Goretti di Latina. La notte del ricovero ha subito un delicatissimo intervento chirurgico alla testa ma i medici, purtroppo, non hanno riscontrato alcun segno di miglioramento. Il coma ha perdurato fino a diventare stato vegetativo. Amati, infine, è stato trasferito ad Isernia, in un centro di lungodegenza in cui le sue condizioni potevano essere meglio monitorate. Ieri, dopo una lunga agonia, è sopraggiunta la morte. Lo ricordano con affetto gli amici di Nettuno Race (da cui è tratta la foto) che si uniscono al dolore dei familiari.

 

1 COMMENT

  1. Vi ringraziamo per il gentile pensiero ma ci terremmo a precisare che, ahime, quanto scritto non corrisponde alla completa realtá dei fatti!!! Ci teniamo a precisare che mio fratello Nanni non è mai stato in stato vegetativo, ma bensì era affetto da sindrome “locked in” . Vi invitiamo a informarvi riguardo tale malattia e a sensibilizzare i vostri lettori, in quanto vi è una abissale differenza tra coma, stato vegetativo e tale sindrome!
    Cordiali saluti, la famiglia!