Home Cronaca Anzio – Atti osceni sul treno, arrestato un 37enne

Anzio – Atti osceni sul treno, arrestato un 37enne

350

Un 37enne romeno, G.I. è stato arrestato ieri pomeriggio a bordo di un treno, in partenza da Anzio e diretto a Roma, per atti osceni in luogo pubblico. L’uomo era solito salire a bordo del treno, in orari in cui c’era scarsa affluenza di pendolari, in vagoni con sole donne. Seduto di fronte a queste, cominciava a fissarle strofinandosi i genitali. Molte cambiavano vagone spaventate ma, l’uomo le seguiva costringendole a scendere dal treno per non essere importunate. Dopo una serie di denunce presentate da alcune delle vittime (secondo la ricostruzione gli episodi, denunciati da due 19ennei, risalirebbero a due settimane fa), gli agenti hanno effettuato maggiori controlli sul convoglio segnalato e, ieri pomeriggio l’uomo è stato individuato proprio a bordo di un treno che da Anzio andava a Roma. Fermato alla stazione di Lavinio il 37enne, raggiunto sulla carrozza dal personale del commissariato di Anzio e Nettuno dopo l’ennesima telefonata di una vittima, è stato portato in commissariato dove, dopo l’individuazione fotografica da parte di alcune delle donne che avevo presentato denuncia, è stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico. Finisce così l’incubo per le pendolari della tratta locale a cui mancava solo di dover fronteggiare il maniaco del treno.