Home Cronaca Anzio – L’assessore Bianchi espulso dal Movimento Enea

Anzio – L’assessore Bianchi espulso dal Movimento Enea

746

Dopo una burrascosa corrispondenza tra il Presidente del Movimento Enea di Anzio Franco Trinci e l’assessore alle Attività produttive della giunta Bruschini Giorgio Bianchi, si è consumato un divorzio tutt’altro che indolore tra le parti. Trinci ha inviato a Bianchi una lettera in cui chiedeva chiarimenti sulla politica dell’assessore legate in particolare (ma non solo) ai contrastatissimi mercatini in centro. La replica dell’assessore è stata piuttosto piccata e accesa nei toni, al punto che prima è stata formalizzata l’espulsione dal movimento poi Trinci si è rivolto agli avvocati perché, nella missiva dell’assessore sono stati ravvisati dei rilievi di carattere legale. Ora resta da capire quale sia il ruolo dell’assessore Bianchi in giunta e non è detto che a breve il movimento Enea non chieda a Bruschini di rimodulare gli incarichi fiduciari. Nel frattempo il consigliere Donatello Campa, invece, ha aderito nuovamente al Movimento che, lo ricordiamo, ha tra i suoi più illustri esponenti l’assessore all’Ambiente Patrizio Placidi. Il Movimento in questi giorni si sta riunendo per discutere della situazione e dei nuovi equilibri di maggioranza.